LA FABBRICA DELL’ASSOLUTO

16.00

Autore: CAPEK KAREL
Editore: VOLAND
Collana: SIRIN
ISBN: 9788862433655

3 disponibili (ordinabile)

COD: 9788862433655 Categorie: ,

Descrizione

L’ingenuo ingegner Marek inventa un ‘carburatore’ che disintegra completamente la materia, convertendola in energia utilizzabile a scopi industriali. G.H. Bondy, presidente della MEAS, s’impossessa del brevetto prodigioso per trasformarlo in un affare di proporzioni mondiali. Carburatori vengono installati un po’ ovunque. C’è solo un problema: della materia disintegrata sopravvive una sorta di gas, l’Assoluto, che genera in chi lo inala stimoli religiosi e irrefrenabili attacchi di bontà. L’improvvida invenzione scatena una catastrofe industriale, scontri tra le religioni, baruffe diplomatiche, una guerra santa in Germania e un immane conflitto senza più confini, tra visioni apocalittiche e bordate di satira.